» Home Page
Varie
L'eccessiva ambizione dei propositi può essere rimproverabile in molti campi
d'attività, non in letteratura. La letteratura vive solo se si pone degli
obiettivi smisurati, anche al di là d'ogni possibilità di realizzazione: solo
se poeti e scrittori si proporranno imprese che nessun altro osa immaginare la
letteratura continuerà ad avere una funzione. Da quando la scienza diffida
delle spiegazioni generali e delle soluzioni che non siano settoriali e
specialistiche, la grande sfida per la letteratura è il saper tessere insieme i
diversi saperi e i diversi codici in una visione plurima, sfaccettata del
mondo.

(I. Calvino, Lezioni Americane: Sei proposte per il prossimo millennio; 1985-1988)

(cfr. la lezione di G. Lolli (SNS Pisa) Le lezioni americane di Italo Calvino: un discorso sulla matematica: sostiture la parola "matematica" a "letteratura")

Immagini e video

Software

Varie ed eventuali

Collegamenti

Link a sistemi di valutazione

Matematica/musica

e-learning per matematica

Riforma

Raggiungere il Dipartimento

Paradiso XXXIII:

133       Qual � 'l geom�tra che tutto s'affige
       per misurar lo cerchio, e non ritrova,
       pensando, quel principio ond'elli indige,

136       tal era io a quella vista nova:
       veder voleva come si convenne
       l'imago al cerchio e come vi s'indova;

139       ma non eran da ci� le proprie penne:
       se non che la mia mente fu percossa
       da un fulgore in che sua voglia venne.

142       A l'alta fantasia qui manc� possa;
       ma gi� volgeva il mio disio e 'l velle,
       s� come rota ch'igualmente � mossa,

145       l'amor che move il sole e l'altre stelle.