Matematica Discreta

                                                                              a.a. 2007/08



Avvisi

Prossimi appelli di Matematica Discreta:
10 dicembre esame scritto
15 dicembre esame orale






Orari del corso
Martedì
 14.30-16.30
aula U6-3
lezione
Mercoledì
 10.30-12.30
aula U6-3
 esercitazione
Giovedì
 15.00-17.00
stanza U5-3056
 ricevimento
Materiale didattico
Testi
A fianco trovate  alcuni possibili libri da usare come riferimento.
Ciò non toglie  che possiate utilizzare un qualsiasi altro testo che troviate adatto.

Dalla Volta - Rigoli,
Elementi di Matematica Discreta e Algebra Lineare, Pearson Education

A.Facchini,  Algebra e Matematica Discreta, Decibel-Zanichelli

K.Rosen, Discrete Mathematics and its applications, McGraw-Hill (in inglese)

N.L.Biggs, Discrete Mathematics, Oxford University Press
(in inglese)
Dispense in rete I
A fianco trovate un link alla pagina web della Dott.ssa Marina Cazzola.
Al link "didattica -> avvisi e materiale per i corsi tenuti nell'anno accademico 2003/04 - matematica discreta" trovate i lucidi di tutte le lezioni tenute dalla Dott.ssa Cazzola.
 
dispense
 
Dispense in rete II
A fianco trovate un link alla pagina web della Prof.ssa Susanna Terracini.
Nella sezione didattica trovate delle dispense di logica.

logica
Testi di esame
A fianco trovate un link alla pagina web del corso di matematica discreta
dell'anno scorso. Trovate i testi dei compitini e degli esami.

matematica discreta 2006/07

 
Esercitazioni
A fianco trovate i testi delle esercitazioni fatte in aula prima dei compitini.


prima esercitazione
seconda esercitazione
terza esercitazione
Altro materiale didattico
A fianco trovate delle note
sulla parte di  gruppi e anelli
e una dimostrazione sui grafi.


note
grafi

Modalità di esame
L'esame di matematica discreta è scritto e orale.
Esame scritto.
Compitini
Durante il corso verranno effettuate tre verifiche  scritte (compitini), circa una ogni quattro settimane di lezione.
Possono fare i compitini gli studenti del primo anno e gli studenti degli anni successivi. Per questi ultimi l'accesso ai compitini è consentito solo se frequentano il corso.
Per superare l'esame scritto con i compitini è necessario
aver partecipato ad almeno due compitini su tre. Inoltre il voto di ciascun compitino è espresso in decimi e la somma dei voti presi nei compitini  deve essere maggiore o uguale a 15.
Esame scritto
Coloro che non superano i compitini o non vi partecipano
possono sostenere l'esame scritto negli appelli d'esame. Per passare uno scritto bisogna avere un voto maggiore o uguale a 15.
Esame orale.
Se si è superato l'esame scritto di un appello con un voto x e:
1) x è compreso tra 15 e 17. È obbligatorio sostenere l'esame orale.
2) x è compreso tra 18 e 30
Se non si e' risposto correttamente alla domanda di teoria  e' obbligatorio fare l'orale (su tutto il programma)

Se si e' risposto correttamente alla domanda di teoria, si puo'
scegliere di non sostenere l'orale. In questo caso si consegue un voto che e' il minimo tra x e 24.

Se si e' superato l'esame scritto tramite i compitini si puo' scegliere di sostenere l'esame orale in uno degli appelli (a discrezione dello studente) dell'anno accademico in corso.
Se si e' superato il compito scritto di un appello si puo' sostenere l'orale o nell'appello stesso o nell'appello successivo (a discrezione dello studente)
ma non ci sono altre possibilita'. Per esempio se sono previsti due appelli consecutivi, uno a febbraio e uno a marzo, uno studente puo' sostenere lo scritto a febbraio e l'orale a marzo ( o anche scritto e orale entrambi a febbraio o entrambi a marzo). Ma non puo' sostenere lo scritto a febbraio e l'orale oltre marzo.
Due clausole che valgono per tutti:
1. se l'esame orale dovesse dare esito negativo si perde anche lo scritto (compito o compitini che sia).
2. per sostenere l'esame orale bisogna iscriversi tramite SIFA.
Verbalizzare
Coloro che  vogliono verbalizzare il voto dei compitini devono iscriversi, tramite SIFA, a uno degli appelli di matematica discreta - orale (anche se hanno scelto di non fare l'orale e vogliono solo verbalizzare). Gli esami orali saranno circa  una settimana dopo gli appelli scritti, il cui elenco sara' consultabile sul sito del Dipartimento di Informatica.
Si consiglia in ogni caso di verbalizzare l'esame il prima possibile.

Coloro che hanno superato il compito scritto di un appello e vogliono verbalizzare il voto devono iscriversi, tramite SIFA, all'esame matematica discreta-orale o nello stesso appello dello scritto o nell'appello successivo ma non oltre.

Diario delle lezioni
Qui trovate un diario degli argomenti svolti a lezione. Il diario verrà aggiornato di volta in volta.
diario



Esami
Compitini                                                                    

I compitini di matematica discreta sono riservati
agli studenti del primo anno e agli studenti degli anni superiori
che frequentano il corso. Questi ultimi devono
essersi iscritti nell'elenco che ho fatto girare in
aula durante una delle prime lezioni e non hanno
bisogno di iscriversi via email al compitino perchè
siamo già in possesso dei loro dati. Non possono
partecipare al compitino gli studenti degli anni
superiori che non frequentano il corso e pertanto
che non compaiono nell'elenco in mio possesso.
Gli studenti del primo anno devono iscriversi al
compitino via SIFA. Trovano le istruzioni per
iscriversi sul sito del Dipartimento di Informatica.
Primo compitino: compitino A    compitino B
Risultati del primo compitino
Secondo compitino: compitino A   compitino B
Risultati  del secondo compitino
Terzo compitino: compitino A  compitino B 
Compito di febbraio compito febbraio
Risultati del terzo compitino
Voto finale dei compitini
A significa che  c'e' l'obbligo di sostenere un orale sugli argomenti delle domande di teoria dei tre  compitini. In caso di esito positivo, si e' esentati dall'orale completo ma si consegue un voto che e' il minimo tra 24 e il voto dei compitini. Si puo', a propria scelta, sostenere l'orale su tutto il programma per migliorarsi.
B significa  che c'e' l'obbligo di fare l'orale su tutto il programma ( o perche' il voto e' inferiore a 18 o perche' si sono svolte in modo insufficiente le domande di teoria).
C significa che non c'e' nessun obbligo di fare l'orale.
Coloro che hanno C se non fanno l'orale prendono il minimo tra il loro voto e 24. Possono, a propria scelta, sostenere l'orale per migliorarsi.
Tutti possono scegliere di sostenere l'orale per migliorare il loro risultato. Nessuno consegue un voto maggiore di 24 senza aver fatto l'orale su tutto il programma.

I compitini valgono per un anno accademico. Si puo' sostenere l'orale in un qualsiasi
appello dell'anno, qualsiasi sia il voto conseguito (maggiore o uguale a 15).
Si puo' verbalizzare il voto dei compitni in un qualsiasi appello dell'anno accademico.

Risultati del compito di Febbraio
compito   di marzo
Risultati del compito del 20 marzo
Risultati del compito del 18 luglio
compito del 11 settembre 2008
Risultati dello scritto del 11 settembre 2008