• VPI: Test preparazione iniziale

    PROVA DI VERIFICA DELLA PREPARAZIONE INIZIALE (VPI)

    Gli studenti che si immatricolano al Corso di laurea in Matematica (ad accesso libero), dovranno obbligatoriamente sostenere una prova di Verifica della Preparazione Iniziale (VPI). Tale prova è adottata a livello nazionale e ha la funzione di verificare se la preparazione acquisita durante il percorso scolastico sia adeguata al corso di laurea prescelto, fornendo anche uno strumento di auto-valutazione per permettere agli studenti di migliorare la propria preparazione di base e di inserirsi nel percorso universitario. La prova è basata su test online erogati da CISIA (Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l’Accesso) in accordo con la Conferenza di Scienze (di cui al link: con.Scienze).

    Date della prova di Verifica della Preparazione Iniziale:

    • 21 settembre 2017 – Inizio iscrizioni alla prova: 14 luglio 2017; scadenza iscrizioni: ore 14.00 del 15 settembre 2017

    • 25 ottobre 2017 – Inizio iscrizioni alla prova: 16 settembre 2017; scadenza iscrizioni: ore 14.00 del 19 ottobre 2017

    Gli studenti possono iscriversi ad una sola sessione

    A che cosa serve il VPI?

    La prova serve a valutare se la preparazione acquisita dallo studente durante il percorso scolastico sia adeguata ai prerequisiti di base del Corsodi Laurea in Matematica

    Chi è esonerato dalla prova?

    • Gli studenti che abbiano superato il pre-test di con.Scienze nel marzo/aprile 2012, 2013, 2014, 2015, 2016

    • gli studenti che abbiano superato il test con.Scienze presso un altro Ateneo;

    • gli studenti che abbiano superato il test di ammissione del Politecnico. Questi studenti dovranno autocertificare il superamento del test al momento dell’immatricolazione. L’esonero sarà quindi subordinato alle opportune verifiche da parte della segreteria studenti;

    • gli studenti iscritti a un corso dell’Università di Milano-Bicocca o di altre Università che si trasferiscono al corso di laurea in Matematica e gli studenti già laureati che si iscrivono con abbreviazione di carriera.

    ATTENZIONE

    Tutti coloro che hanno sostenuto il test di con.Scienze (negli anni 2012 o seguenti) devono avere un Codice Identificativo Attestato che verrà loro chiesto di inserire al momento dell’immatricolazione presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Ricordiamo che tale codice è recuperabile accedendo al sito del Cineca “Lauree Scientifiche”

    Come ci si iscrive alla prova VPI?

    Per iscriversi alla prova di Verifica della Preparazione Iniziale lo studente dovrà collegarsi al portale CISIA (https://www.cisiaonline.it/sperimentazionescienze/) e seguire le procedure ivi indicate”.

    Lo studente dovrà scegliere come sede di svolgimento del test: Università degli Studi di Milano-Bicocca.

    Tipologia del test da svolgere: Test online Scienze – A (TOS-A).

    Una volta completata la procedura di iscrizione alla prova lo studente riceverà una mail contenente la conferma dell’avvenuta iscrizione e le credenziali per accedere alla propria area personale dove troverà la ricevuta di iscrizione alla prova recante sede, giorno, ora e aula dove presentarsi per sostenere la prova.

    L’iscrizione alla prova VPI non comporta l’immatricolazione automatica al Corso di laurea. L’immatricolazione al corso di laurea si effettua attraverso il sito www.unimib.it/segreterieonline.

    Studenti con Disabilità (DIS) e con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA)

    Il candidato che deve sostenere la prova di valutazione della preparazione iniziale può fruire dei supporti specifici previsti dalle normative vigenti. Per saperne di più si rimanda alla pagina del sito dedicata al corso di studio, all’interno della sezione “Ammissione al corso”.

    Su cosa verte la prova?

    La prova valuta le conoscenze e capacità di carattere matematico-logico e fisico che si presume siano state acquisite frequentando le Scuole Medie Superiori.

    La prova si compone di quattro sezioni tematiche:

    Test online Scienze – A (TOS-A) N. quesiti Durata
    Matematica di base 20 50 minuti
    Fisica 10 20 minuti
    Matematica avanzata 10 20 minuti
    Problem solving 10 20 minuti

     

    Per la valutazione della prova si tiene conto dei seguenti criteri:

    • 1 punto per ogni risposta esatta
    • 0 punti per ogni risposta non data
    • -0,25 per ogni risposta errata

    Quanto dura la prova?

    La durata complessiva della prova per il Corso di Laurea in Matematica è di 110 minuti

    Quando s’intende superata la prova?

    Il test s’intende superato con il punteggio pari a 14 ottenuto nel modo seguente: almeno 8 nella sezione di “Matematica di base” e almeno 2 nella sezione di “Fisica”. Nel caso in cui lo studente non superasse il test, è tenuto a soddisfare obblighi formativi aggiuntivi, come indicato all’art. 6 del Regolamenti didattico 2017-2018 del corso di laurea.

    Come si svolge?

    La prova si svolge su personal computer.

    Quando e dove si svolge la prova?

    La prova si svolge presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Le informazioni riguardanti data, orario e aula in cui presentarsi sono riportate nella ricevuta di iscrizione alla prova, stampabile a conclusione della procedura sul portale CISIA.

    Quali documenti portare?

    Un documento di riconoscimento in corso di validità, possibilmente quello indicato in fase di immatricolazione al corso di laurea, e la ricevuta di iscrizione alla prova VPI.

    Cosa succede se:

    • non ci si presenta alla prova?

    Gli studenti immatricolati che non si presentano alla prova VPI sono tenuti a soddisfare gli obblighi formativi aggiuntivi, indicati all’art. 6 del Regolamento didattico 2017-2018 del corso di laurea (descritti anche sotto).

    • non si supera la prova?

    Gli studenti che non hanno superato il test possono dimostrare di aver colmato le lacune superando l’esame del corso di “Richiami di Matematica” (descritto in seguito) che si terrà nel periodo ottobre 2017/gennaio 2018.

    OBBLIGHI FORMATIVI AGGIUNTIVI

    A chi non superi la prova di valutazione nella sezione Matematica di base e nemmeno l’esame del corso di “Richiami di Matematica” sarà fatto obbligo di superare l’esame di “Analisi Matematica I“, previsto al primo anno di corso, per poter sostenere gli esami degli anni successivi (art. 6 del Regolamento didattico 2017-2018 del corso di laurea).

    A chi non superi la prova di valutazione nella sezione “Fisica” sarà fatto obbligo superare l’esame di “Fisica I” previsto al primo anno di corso per poter sostenere l’esame di “Fisica II” previsto al terzo anno di corso (art. 6 del Regolamento didattico 2017-2018 del corso di laurea).

    Per eventuali ulteriori regole di propedeuticità si deve far riferimento al Regolamento didattico del corso di laurea 2017/18.

    A chi ci si può rivolgere se si hanno dei dubbi?

    È possibile contattare l’Ufficio gestione carriere del Settore Scienze MM.FF.NN.:

    • recandosi personalmente all’Edificio U17, Piazzetta Difesa per le donne, 20126 – Milano

    • scrivendo un’e-mail a segr.studenti.scienze@unimib.it

    Eventuali ulteriori informazioni relative alla prova di Valutazione della Preparazione Iniziale (VPI) saranno disponibili alla seguente pagina web: www.scienze.unimib.it